Sulle Ali dell Aquilone

Link

 

Sulle ali dell’aquilone

Guardo l’aquilone dei miei sogni
che mi conduce senza esitazioni;
in nuovi mondi
Avverto in me una grandissima fantasia
dove un esile ma robusto filo
mi porta via…
Raccontano che non sono normale,
che sono diversa,
ma comprendo tutto lo stesso…
Non posso parlare
né cantare
ma sorrido, sorrido ugualmente
a tutta la gente…
Mi stupisco veder lanciare al vento
l’aquilone che riflette i raggi del sole.
Vorrei…
andare più in alto
e scorgere paesaggi sublimi
mentre tu mi dirigi…
Vorrei correre veloce
ed ammirare il mondo oltre la collina,
al di là delle montagne fino al mare
dove il cielo dona voce solo al mio respiro
in preda al delirio…
Nuvola che sei oltre l’orizzonte
rendi il mio volo più leggero
… dammi una mano
e portami lontano…
dove i giorni che scorrono non hanno senso
perché tutto quello che ho
è un aquilone
che mi porti in sella
su di un magico maestrale
dove imparerò a volare…

…….
Giulia Gabbia
…..

Bacio

Link

 

 

Ti manderò un bacio con il vento
e so che lo sentirai,
ti volterai senza vedermi ma io sarò li
Siamo fatti della stessa materia
di cui sono fatti i sogni
Vorrei essere una nuvola bianca
in un cielo infinito
per seguirti ovunque e amarti ogni istante
Se sei un sogno non svegliarmi
Vorrei vivere nel tuo respiro
Mentre ti guardo muoio per te
Il tuo sogno sarà di sognare me
Ti amo perché ti vedo riflessa
in tutto quello che c’è di bello
Dimmi dove sei stanotte
ancora nei miei sogni?
Ho sentito una carezza sul viso
arrivare fino al cuore
Vorrei arrivare fino al cielo
e con i raggi del sole scriverti ti amo
Vorrei che il vento soffiasse ogni giorno
tra i tuoi capelli,
per poter sentire anche da lontano
il tuo profumo!
Vorrei fare con te quello
che la primavera fa con i ciliegi.

Pablo Neruda

Una storia fantastica

Link

 

 

 

C’era una ragazza e c’era un uomo
che chiede perdono per non averla amata
mai abbastanza davanti agli occhi
e in quella stanza

era un giorno di mezzo Luglio
lui la vide e gli sembrò un abbaglio,
com’era bella dentro i suoi panni
camminava leggera come i suoi anni

se ne innamorò al primo sguardo,
rubandole un bacio non bugiardo
poi le sfiorò il viso con la mano
mentre un pensiero andava lontano

aveva gli occhi dell’amore
anche se non sapeva ancora amare
un po’ come la nebbia fa dentro il sole

presto imparò ad essere lei la migliore
e lui felice d’esser stato fortunato
per quel sogno realizzato,
mai così tanto desiderato…

Thomas Rivolta

Cerco la Pace

Link

 

 

 

Cerco la pace senza posa.
nella rugiada fresca e silenziosa…
Nei cieli increspati di carta,
nelle onde del mare che vanta…
La cerco nel vento
nel suo lamento
nel blu del cielo,
nell’arcobaleno…
La cerco nei colori
di un bambino sorridente
… nel giallo del sole splendente…
La cerco nella gioia di una partita,
nei valori della vita…
Nelle parole d’amore
nell’emozioni del cuore…
La cerco nel turbine
nella tempesta che tace
cerco un mondo che viva in pace…

Giulia Gabbia
……….

Abbraccio la Notte

Link

 

 

Abbraccio la Notte

Abbraccio la notte che avanza
è l’ora del silenzio,
si rincorrono immagini negli occhi.

Un po’ mi punge il petto,
malinconia mi abbraccia
mi tiene stretta… mi conosce.

E vedo anche i tuoi occhi
scrivermi addosso parole
e colorarmi il cuore.

Resto in silenzio
e, prima di andare, ti lascio
una carezza e un bacio.

Ela Gentile

Tu … Il giusto ritmo del cuore

Link

 

 

Tu …. Il giusto ritmo del cuore

A volte la notte sogno
sbaglio direzione
le vie delle stelle sono infinite confondono
a volte si nascondono dietro le nuvole
ma la luna mi indica sempre la strada
dell’andata e del ritorno.

A volte inciampo in qualche incubo
ma resto sempre aggrappata ai sogni del cuore
quelli tolgono la paura
infondono speranza
fanno sorridere l’anima.

A volte la notte sogno
sbagliando direzione
resto in bilico tra una stella e l’altra
inseguo le follie dei miei battiti
e mi ritrovo dolcemente a sognare di te
si, te…
il giusto ritmo del cuore.

Silvana Stremiz